Uno dei più importanti fattori della competitività è rappresentato dall’Innovazione, di cui l’attività di R&D ne rappresenta la discriminante; “l’innovazione è la capacità di sviluppare nuovi prodotti, processi e servizi, competitivi sul mercato mondiale“. L’attività di R&D in Sòphia risulta pertanto fondamentale non solo per lo sviluppo di nuove soluzioni ingegneristiche, basate su una elevata intensità di conoscenza, ma anche per la diffusione dell’innovazione nell’Azienda e negli Enti che collaborano con Sòphia per il raggiungimento di tali risultati.

La passione e la curiosità guidano le nostre innovazioni.
La passione e la curiosità guidano le nostre innovazioni.

Per noi, la Ricerca Industriale prevede una stretta cooperazione programmatica e operativa con Università, Enti pubblici e privati di ricerca ed Industrie. La Sòphia sviluppa infatti i risultati della ricerca di base trasferendoli su scala industriale.

Applicazioni

L’utilizzo dei materiali di ultima generazione nei prodotti e nei processi industriali aumenta in modo esponenziale di anno in anno. I settori industriali coinvolti nella crescita risultano sia quelli consolidati, quali l’aeronautico/aerospaziale, l’automobilistico, la cantieristica navale, le costruzioni civili e gli imballaggi che quelli di recente sviluppo come quello delle nanotecnologie, il biomedicale, l’elettronica polimerica dove le applicazioni tendono a ricoprire ancora più rilevanza.

“Il miglior modo per predire il futuro è crearlo”  Peter Drucker
“Il miglior modo per predire il futuro è crearlo”  Peter Drucker

Nel primo triennio di attività, l’azienda ha focalizzato la sua attenzione su alcuni temi di ricerca scaturiti dall’interesse, manifestato a Bruxelles, dai vertici della Comunità Europea.

Sòphia, punta l’attenzione ai seguenti temi di ricerca:

GREEN Vision: Nearly zero impact materials

In tutti i settori industriali, con particolare attenzione a quello dei trasporti, si cerca di utilizzare materiali a basso impatto ambientale, con elevati livelli di performance.
Sòphia, avendo consolidato il know-how sui materiali compositi, che rappresentano l’avanguardia nel settore dei trasporti, ha maturato conoscenza su materiali compositi BIO.

dagli scarti marini al composito naturale
dagli scarti marini al composito naturale

Maggiore attenzione ai materiali GREEN, con target rivolto sia a materiali ad impatto ambientale ridotto che a processi eco-sostenibili. L’azienda si farà promotrice della loro applicazione nel settore dei trasporti.

il nostro impegno nel BIO

Partendo da un rinforzo fibroso, composto da scarti marini, canapa o lino accoppiati ad una matrice termoplastica, Sòphia è riuscita a produrre un materiale ritardante di fiamma con elevati livelli di performance termo-acustiche.

waste
“La nostra sovracrescita economica si scontra con i limiti della finitezza della biosfera. La capacità rigeneratrice della terra non riesce più a seguire la domanda: l’uomo trasforma le risorse in rifiuti più rapidamente di quanto la natura sia in grado di trasformare questi rifiuti in nuove risorse” Serge Latouche

Questo materiale ha suscitato l’interesse del settore edilizio, in particolare nella “green building”. Attraverso il Programma Operativo Nazionale, promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) l’azienda finanzierà parte della ricerca per lo sviluppo di un pannello sandwich ad elevate performance, per applicazioni civili.

"Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli" popolo Navajo
“Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli” popolo Navajo

Anche il settore navale si è mostrato interessato all’utilizzo di questo particolare materiale isolante termo-acustico che risulta inoltre naturalmente ignifugo, senza l’aggiunta di additivi.
La Sòphia insieme al CIRA (Centro Italiano di Ricerca Aerospaziale) saranno partner del progetto LEEV (Light-Weight and Eco-Efficent Vessels) promosso da SINTEF (Norvegia) e che vanta la presenza di industrie e centri di ricerca tra i più importanti d’Europa.

Eco-efficient manufacturing

La Sòphia è promotrice della filosofia “fabbrica 4.0”, mediante il quale sponsorizza la produzione additiva (stampa 3D) ed il reverse engineering di strutture complesse. Questo tipo di approccio ottimizza la produzione industriale riducendo sensibilmente gli sprechi, sia in termini energetici che di materiali utilizzati. Inoltre comporta notevoli vantaggi in termini di progettazione e customizzazione dei prodotti.

"Chi progetta sa di aver raggiunto la perfezione non quando non ha più nulla da aggiungere ma quando non gli resta più niente da togliere" Antoine de Saint-Exupery (scrittore e aviatore francese)
“Chi progetta sa di aver raggiunto la perfezione non quando non ha più nulla da aggiungere ma quando non gli resta più niente da togliere” Antoine de Saint-Exupery (scrittore e aviatore francese)

La Sòphia, insieme ad AVIO, azienda leader nel settore dello Spazio, in collaborazione con CNR ( Consiglio Nazionale delle Ricerche) e il DICMAPI (Dipartimento di Ingegneria Chimica, dei Materiali e della Produzione Industriale, UniNa – Federico II) realizzerà, su scala industriale, un nuovo miscelatore di polveri, il cui principio è coperto da proprietà intellettuale, che sarà parte integrante di un impianto di additive manufacturing e cold spray.

L’intento è di riuscire a produrre oggetti “nearly zero defects” con leghe personalizzate in funzione delle esigenze del committente
L’intento è di riuscire a produrre oggetti “nearly zero defects” con leghe personalizzate in funzione delle esigenze del committente

Le attività di ricerca e sviluppo su questa tematica saranno finanziate dal MiSe attraverso il nuovo Programma Operativo Nazionale.

Renewable energy

Sempre maggiore è l’interesse verso l’efficientamento energetico proveniente da fonti rinnovabili che ci renda nei prossimi decenni meno dipendenti dalle risorse energetiche di origine fossile. La Sòphia, raccoglierà l’invito della Commissione Europea a presentare proposte (call for proposal) che portino allo sviluppo di soluzioni all’avanguardia nell’intercettazione di fonti di energia rinnovabile.

In particolare la Sòphia svilupperà nuove soluzioni per il recupero energetico proveniente dalle maree e lo sviluppo di soluzioni di motori ibridi, basati sullo sviluppo di celle a combustibile di ultima generazione, da utilizzare nel settore dei trasporti.

Pubblicazioni scientifiche