Contesto | Space Propulsion MPGE

AVIO assegna a SOPHIA le attività di supporto per lo Sviluppo, la Realizzazione ed integrazione dell’Innovativo sistema di Propulsione Spaziale MPGE [Multi-Purpose Green Engine]

Allo Spazio è ormai ampiamente riconosciuto il ruolo di attività strategica per lo sviluppo economico, sia per il potenziale impulso che può dare al progresso tecnologico e ai grandi temi di “transizione” dei sistemi economici, sia per la naturale scala continentale/europea che ne contraddistingue l’ambito di azione e di coordinamento degli investimenti. Il Piano Nazionale include diverse linee d’azione: SatCom, Osservazione della Terra, Space Factory, In- Orbit Economy. Le risorse stanziate dal PNRR copriranno una quota degli investimenti definiti per queste linee di intervento. Lo Space Engine MPGE [Multi-Purpose Green Engine], un motore a propellente liquido “green”, sarà impiegato per le future applicazioni di In-Orbit Servicing e di Space Logistics, rappresentando un asset strategico per l’Italia e per l’Europa nell’ambito dei progetti a guida italiana nei programmi dell’ESA, rafforzando e potenziando le competenze della filiera industriale nazionale del settore, nell’ambito dei programmi di In-Orbit Servicing e di logistica spaziale futuri. Il progetto prevede un’ attività di ricerca e sviluppo tecnologico concernente il design, lo sviluppo e la qualifica di un motore green multi-purpose per applicazioni orbitali e sub-orbitali [IOS, VEGA-C, VEGA-E e Space Rider].

Nel progetto relativo al Contratto dell’AGENZIA SPAZIALE ITALIANA [ASI] n. 2023-8-I.0, cui la AVIO SpA è affidataria, SÒPHIA HIGH TECH è stata scelta dalla AVIO SpA per l’attività di supporto alla progettazione, produzione, assemblaggio, integrazione e Testing di ITEM del Motore MPGE. Il progetto concluderà lo sviluppo entro il primo semestre del 2026, in accordo con gli obiettivi del PNRR. Una prima versione del motore verrà predisposta entro la fine del 2024 per le applicazioni specifiche nell’ambito del trasporto spaziale.

 

Obiettivi |Space Propulsion MPGE

Obiettivo ad ampio spettro del Progetto è lo sviluppo di una tecnologia chiave finalizzata ad accrescere la capacità nazionale anche nell’ambito delle tematiche di logistica spaziale, per la sorveglianza dell’ambiente spaziale (Space Situational Awarness) e della gestione del traffico spaziale (Space Traffic Management).

SÒPHIA è stata scelta dalla AVIO, per le Attività di Development, Manufacturing, Assembly, Integration e Testing del Motore MPGE. In particolare, SÒPHIA è interamente responsabile della Produzione e del Controllo dei seguenti ITEM:

– Thermal Control System – Combustion Chamber
– Nozzle Extension
– Injection Section
– Piping

Programma | MPGE

Il Progetto si contestualizza nel Finanziamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri ai sensi del DPCM del 1° marzo 2022 PNNR-FC.

In-Orbit Economy | In Orbit services. Linea M1C2.I4 del PNRR-FC

CUP F83D23000120005 CIG 9296180A69

Articoli Recenti

Space Propulsion MPGE

AVIO assegna a SOPHIA le attività di supporto per lo Sviluppo, la Realizzazione ed integrazione dell’Innovativo Motore MPGE

ZIRÈ Satellite

Il Gran Sasso Science Institute assegna alla RTI SOPHIAGENI, rappresentata da SOPHIA HIGH TECH le attività diProgettazione, Produzione, Qualifica ed integrazione dell’Innovativo Payload ZIRÈ del satellite NUSES.

SOPHIA & MAPAL in Partnership

SOPHIA e MAPAL firmano un Accordo di Partnership nel settore del CNC Machining per Produzione Aerospace

Progetto T-TECH

Il progetto T-TECH si inserisce nel programma EU Clean Sky 2, all’interno della piattaforma denominata Fast Rotocraft, dove è previsto lo sviluppo di un nuovo velivolo Tiltrotor da parte di Leonardo Elicotteri.

Advanced Additive Manufacturing

Additive Manufacturing e lavorazioni CNC, qualificati per produrre parti Spaziali con forme, superfici e tolleranze meccaniche avanzate.

WINK Satellite

Al lavoro sulla Progettazione Meccanica, Produzione, Qualifica ed integrazione dell’Innovativo Satellite WINK, a bordo della missione inaugurale Space Rider